Mission

Mission

Guidiamo la transizione verso “discarica zero” mediante una gestione industriale sostenibile del ciclo dei rifiuti

 

L’obiettivo principale di RetiAmbiente è gestire il ciclo integrato dei rifiuti nel perimetro dell’ATO Toscana Costa ottimizzandone la qualità e i costi e ponendosi come soggetto innovatore nello sviluppo e realizzazione di soluzioni sostenibili per l’ambiente, nell’interesse dei cittadini e del territorio.

RetiAmbiente lavora con i Comuni per incentivare le politiche di riduzione della produzione dei rifiuti in un’ottica di beneficio per lacollettività, per l’ambiente e per la tutela del territorio.

Mette in atto strategie per stimolare al riuso e implementare e ottimizzare lo sviluppo sempre più capillare, efficace e adatto ai territori delle raccolte differenziate, effettuate in modalità tradizionali e non solo, compiendo un costante controllo della qualità del rifiutoraccolto.

In una prospettiva di economia circolare, RetiAmbiente vuole intercettare ed estrarre quante più risorse possibili dagli oggetti e dai materiali che finiscono nei rifiuti urbani, per definire un sistema industriale rigenerativo, orientato al riutilizzo di materiali e prodotti, sostituendo il concetto di fine vita con quello di riuso, rigenerazione e recupero della materia.

In questa visione concreta di economia circolare, che assume a paradigma l’effettivo riciclo di materia e vede nella raccolta differenziata lo strumento utile al raggiungimento del risultato, RetiAmbiente intende minimizzare il ricorso finale alla discarica a meno del 10% entro il 2035, avendo come obiettivo ultimo quello di tendere quanto più possibile vicino alla “discarica zero” mediante la gestione industriale del ciclo dei rifiuti.

Hai domande?

Compila il form, un nostro incaricato ti contatterà al più presto.



    Dichiaro di aver preso visione dell'informativa sulla privacy policy
    del sito www.retiambiente.it