Montecarlo – Scadenze e pagamenti

Montecarlo – Scadenze e pagamenti

Fatturazione e modalità di pagamento

Il pagamento deve essere effettuato entro il termine di scadenza indicato in fattura esclusivamente tramite il sistema di pagamento elettronico nazionale PagoPa.

Paga sul Territorio.
Presso tutti gli Uffici Postali, in banca, in ricevitoria, dal tabaccaio, al bancomat, al supermercato.

Non più tramite bollettino postale, ma presentando l’avviso di pagamento con il codice QR allegato alla bolletta, con l’opzione di pagare in un’unica soluzione oppure a rate.

Paga tramite il link riportato sopra, con le App della tua banca oppure tramite l’Home Banking utilizzando il codice CBILL. Potrai pagare con carte, conto corrente.


ADDEBITO IN VIA CONTINUATIVA (SEPA)

Per tutti coloro che vogliono attivare la modalità di pagamento diretto SEPA dovranno compilare e sottoscrivere il modulo predisposto da Retiambiente SpA.

Il modulo con allegato il documento d’identità può essere consegnato direttamente presso lo Sportello Tariffa di Via Martiri Lunatesi n. 27/A a Lunata (negli orari d’ufficio) oppure inviato all’indirizzo di posta elettronica tariffa@retiambiente.it

MECCANISMI DI CONGUAGLIO:

Per la Tariffazione puntuale il conguaglio dell’anno viene emesso l’anno successivo all’anno di riferimento dove vengono considerati gli svuotamenti effettuati e l’adeguamento tariffario.

IMPOSTE APPLICABILI:

Nelle fatture emesse viene calcolato sul dovuto il 10% per l’imposta IVA e il 5% per TEFA o Tributo provinciale, importo che viene riversato totalmente alla provincia.

TARDIVO PAGAMENTO:

Come da Regolamento Comunale art.32: i pagamenti effettuati oltre il termine di scadenza saranno gravati di interessi di mora nella misura del tasso di interesse legale, calcolati in ragione di anno per ogni giorno di ritardo e di una penalità pari al 5% della fattura. Gli interessi e la penalità saranno applicati nelle fatture successive. Il soggetto Gestore, trascorsi sessanta giorni dalla scadenza, ed il pagamento della fattura non sia stato ancora effettuato, procede al recupero dei crediti ed alla riscossione coattiva nei modi di legge.

 

Non applicazione disposizioni art.1 comma 227 e 229 legge 197/2022.

Si comunica che il CdA di Ascit Spa in data 27/01/2023 ha deliberato di non applicare ai carichi affidati all’Agente della Riscossione dal 1 gennaio 2000 al 31 dicembre 2015 le disposizioni di cui all’art.1 , comma 227, legge 29 dicembre 2022 n.197 così come previsto dal comma 229 della medesima legge.

Pdf delibera Cda 27/01/2023

Hai domande?

Compila il form, un nostro incaricato ti contatterà al più presto.



    Dichiaro di aver preso visione dell'informativa sulla privacy policy
    del sito www.retiambiente.it